Francesco Molinari aiuterà tutto il Golf Italiano

Quattro anni fa la mia passione per il gioco del Golf era oramai conclamata, quindi, quando ne parlai in azienda descrivendo i valori di questo sport che coincidevano, in molte parti, con quelli in cui da sempre noi della Flott SpA ci rispecchiamo; tutti erano consapevoli della mia testardaggine nel voler coinvolgere l’azienda e le risorse umane della stessa, gli impiegati. 

Nasceva di li a poco la prima edizione del Flott Golf Challenge, oggi alla sua terza è una macchina molto collaudata, e non si parlava affatto della Ryder Cup in Italia nel 2022 e soprattutto non c’era stato lo tsunami Francesco Chicco Molinari che con la sua vittoria al Golf British Open apre nuovi orizzonti.

Questa vittoria serve al Golf italiano che deve sempre più comprendere di dover comunicare i suoi valori che sono distanti da quella che è l’opinione più diffusa: è uno sport d’elite perchè costa molto.

Forse qualcosa potrebbe dirsi nei confronti di alcuni club, esclusivi più che mai, ma che non possono essere presi in cosiderazione quando si parla di golf. Il  Golf è altro, molti dipendenti della Flott lo praticano ed i suoi costi sono in linea con quasi tutti gli sport in cui è necessario fruire di strutture adeguate: tennis, basket, calcio, etc.

Viva Francesco Molinari, una atleta che aiuterà tutto il golf nazionale e speriamo, anche il Flott Golf Challenge.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.