Studiate: quali competenze interessano le aziende

In molti mi chiedono quali sono le skills (competenze) su cui costruisco i miei criteri di selezione delle Risorse Umane. Potrei mettermi qui a fare un elenco che non sarebbe mai comunque esaustivo. Ovviamente se ricerchiamo un legale per il nostro ufficio export, il titolo di studio e l’iscrizione all’albo è un requisito necessario, ma le competenze sono altro. 

Una attenta riflessione mi porta a trovare una competenza trasversale, necessaria a qualsiasi livello, una di quelle che si dovrebbero richiedere alle scuole quando propongono progetti di alternanza scuola/lavoro: sapere sintetizzare su un argomento e saperlo fare per iscritto.

Un Amministratore non può conoscere, momento per momento, ogni cosa che succede in azienda, non può essere contemporaneamente ovunque.

Mettiamo caso che domani mattina ho un aereo che mi deve (tras)portare a Pechino, ho un appuntamento con una serie di buyers già selezionati. Il programma prevedere arrivo, appuntamenti cronologicamente organizzati, pranzo e ritorno. Mi serve conoscere le loro caratteristiche, nomi, posizionamento di mercato, valore fatturato, etc. etc.

Basta una relazione fatta bene che sintetizzi per schede ognuno di essi, la porto con me in aereo, la leggo durante il viaggio e sono prontissimo per la riunione.

Quindi ragazzi (e professori) vi dico: sappiate sintetizzare, sappiate scegliere le informazioni più importanti, sappiatele scrivere in documenti. Studiate come saper”relazionare” studiate perchè studiare  è il mezzo con cui impariamo come relazionarci col mondo, come affrontarlo, come risolvere i problemi e possibilmente non crearne agli altri. Qualsiasi sia il vostro ruolo dentro la Flott, questa è una delle competenze che fa la differenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.